Rilevatori di fumo e calore



Il giusto prodotto per ogni specifica circostanza:

RILEVATORI OTTICI DI FUMO

Basato sulla limitazione del campo ottico dovuto al fumo, è sicuramente il sensore più usato perché in grado di soddisfare le esigenze più comuni a costi contenuti.
Di facile manutenzione, con la sola pulizia periodica della camera ottica dalla polvere accumulata nel tempo.

RILEVATORI DI TEMPERATURA

In funzione della tipologia di combustione, l’incendio può svilupparsi generando un forte innalzamento della temperatura senza però produrre quantità apprezzabili di fumo, per queste circostanze viene utilizzato un sensore in grado di rilevare gli innalzamenti repentini della temperatura dovuti per esempio ad una fiammata improvvisa.


CAMERA DI ANALISI ARIA PER RILEVATORI OTTICI DI FUMO

Le condutture d’aria, possono diventare un pericoloso veicolo di propagazione del fumo; le camere di analisi per rilevatori ottici di fumo vengono installate lungo le condutture ed effettuano costanti campionamenti della qualità dell’aria, segnalando tempestivamente la presenza di fumo.

In caso di allarme, intervengono particolari sistemi di chiusura dei condotti d’aria, detti “serrande tagliafuoco” che impediscono il propagarsi dell’aria nociva.